Il Pallone d’Oro è uno dei premi più ambiti da tutti i giocatori di calcio. Non sono pochi infatti i calciatori che ogni anno sperano di arrivare ad alzare questo trofeo, o anche solo di riuscire ad entrare nella classifica stilata da France Football.

Tra tutti i giocatori che negli anni sono riusciti a coronare il sogno di vincere un Pallone d’Oro, Cristiano Ronaldo è sicuramente tra i calciatori che hanno più volte ricevuto il premio. In questo articolo vogliamo quindi concentrarci su questo grande giocatore portoghese per scoprire quante volte in totale abbiano visto Ronaldo con il Pallone d’Oro.

La Prima Volta nel 2008

Il primo pallone d'oro di Ronaldo risale al 2008, ormai quasi tredici anni fa. Da allora possiamo dire che il Pallone d’Oro è stato monopolizzato da due giocatori in particolare, Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. In quegli anni Ronaldo stava iniziando a brillare, mentre Messi era all’inizio della sua carriera, ed era proprio in quel periodo, con meno finte e giochetti e più gol, che Ronaldo ebbe per la prima volta la possibilità di alzare al cielo il Pallone d’Oro. A 23 anni, ormai maturo, questo giocatore aveva deciso di abbandonare i giochetti che attirano pubblicità per avvicinarsi molto di più a ciò che attira invece i premi, ovvero i gol e gli assist. Proprio nella stagione 2007-2008 assistiamo quindi ad una diminuzione drastica di finte e dribbling in favore di una valanga di gol che da tempo non si vedevano né in Premier League, né tantomeno in Europa.

Palloni d’Oro di Cristiano Ronaldo

Molti calciatori avevano provato a superare la soglia dei trenta gol segnati in Premier League, senza mai riuscirci. Ecco però che entra in gioco Cristiano Ronaldo che, supportato da un grande Manchester United, riesce a segnare ben 31 reti, conquistando sia la Premier che la Champions in una stagione costellata di successi. Alla cerimonia si è visto quindi il primo Pallone d’Oro di Ronaldo grazie a 446 voti ottenuti, superando sia Messi, con 281 voti, che Fernando Torres, con 179.

La Seconda Volta nel 2013

Dopo il primo Pallone d’Oro, Ronaldo dovette attendere ben 5 anni prima di poterne alzare un altro, anche se in più occasioni ha sfiorato la vittoria salendo quantomeno sul podio dei migliori giocatori. Molto appare diverso però per il campione portoghese. Innanzitutto, Cristiano Ronaldo non indossa più i colori del Manchester United in seguito al passaggio al Real Madrid in tempo per la stagione 2008-2009, inoltre, in quegli anni inizia una rivalità sportiva che durerà per tutta la sua carriera fino ai giorni nostri, ovvero quella con l’argentino Lionel Messi. Una rivalità questa che porterà i due calciatori a monopolizzare il premio del Pallone d’Oro per oltre dieci anni, lasciando altri calciatori a bocca asciutta in molteplici occasioni. Fu proprio lo stesso Messi ad aggiudicarsi ben quattro Palloni d’Oro consecutivi nel 2009, 2010, 2011 ed infine nel 2012. Nel 2013 però il portoghese torna col botto, trionfando con 1365 voti, ovvero pari al 28% delle preferenze, contro i 1205 di Lionel Messi. Il secondo pallone d'oro di Ronaldo non fu guadagnato in questa stagione tanto grazia ai titoli vinti, ma bensì alle reti segnate, ovvero più di 70 in un solo anno. Dopo 4 anni di monopolio di Messi, ecco che il portoghese ritorna lasciando l’argentino al secondo posto.

La Terza Volta nel 2014

Nel 2014 arriva il terzo Pallone d’Oro di Ronaldo e questa volta non c’è per lui solo la gioia di aver vinto uno dei titoli più ambiti nel mondo del calcio, ma anche la felicità di aver conseguito questo premio per il secondo anno consecutivo dopo quello ottenuto nel 2013. Ecco quindi che Ronaldo inizia a colmare il divario lasciato da Lionel Messi in termini di Palloni d’Oro, arrivando a 3 a 4 in favore dell’argentino. Pochi sono stati i dubbi sul vincitore del Pallone d’Oro della giuria nell’anno 2014, Ronaldo era riuscito infatti a portare al Real Madrid la ‘Décima’ Champions League della storia del club spagnolo, vanificando effettivamente in questo modo gli sforzi sia dell’eterno rivale Lionel Messi, che aveva perso con l’Argentina la finale del mondiale in Brasile, sia di Neuer, che era stato uno dei protagonisti assoluti della Coppa del Mondo e che era considerato uno dei papabili vincitori del Pallone d’Oro.

Con una percentuale del 37.66%, contro il 15.76% di Messi e il 15.72% di Neuer, Ronaldo conquista il Pallone d’Oro dell’edizione 2014 sbaragliando la concorrenza. Bisogna inoltre notare che sul risultato non ha influito solamente la vittoria della Champions League, ma anche le 31 reti segnate nella Liga, nonché il record di marcature durante la Champions.

La Quarta Volta nel 2016

Ronaldo era riuscito a chiudere la distanza con Messi nel 2013, tuttavia l’argentino era riuscito ad allungare il suo vantaggio vincendo il Pallone d’Oro nel 2015, dopo aver conquistato un Triplete con il Barcellona. Nel 2016 ecco però assistiamo al quarto Pallone d’Oro di Ronaldo, un premio che ha portato il testa a testa con Messi sul 4-5 per l’argentino. Il quarto Pallone d’Oro di Ronaldo è arrivato per via della vittoria della Champions League, ricalcata poi da una grande vittoria del Portogallo nell’Europeo 2016, conquistando con la maglia della sua nazionale il primo trofeo del Paese. Questa volta CR7 porta a casa 745 voti, lasciando Messi al secondo posto con 316, addirittura meno della metà, e il francese Griezman, contro cui Ronaldo ha vinto sia la Champions a San Siro contro l’Atletico Madrid sia l’Europeo contro la Francia, al terzo posto.

Cristiano Ronaldo Pallone d’Oro

La Quinta Volta nel 2017

Nel 2017 arriva quello che può essere considerato uno dei Palloni d’Oro più importanti per Cristiano Ronaldo, ovvero quello che lo porta al pareggio con Messi per 5-5. Ronaldo ha sempre sentito la rivalità con l’argentino, e dentro di sé ha sempre saputo che in quegli anni, specialmente dopo i quattro Palloni d’Oro consecutivi vinti dalla Pulce, solamente lui poteva sperare di eguagliare Messi. Sebbene l’argentino sia comunque riuscito poi a superare di uno il portoghese, il quinto Pallone d'Oro di Ronaldo è sicuramente uno dei premi che più sta a cuore al giocatore. Ora è in arrivo il Pallone d’Oro 2021, un premio che potrà allungare o chiudere nuovamente le distanze tra i due rivali di sempre.

Ronaldo Può Vincere il Pallone d’Oro 2021?

Quest’anno, forse ancor più che nelle edizioni precedenti, la corsa al vincitore del Pallone d’Oro è incerta. Ronaldo ha grandi ambizioni, come ogni anno, tuttavia ancora una volta si fa sentire la rivalità con Messi, specialmente dopo la vittoria dell’Argentina nella Copa America. I candidati ufficiali per la vittoria del Pallone d’Oro verranno annunciati circa a metà ottobre, però si può essere quasi certi che il nome di Cristiano Ronaldo apparirà tra i trenta calciatori in lizza. Secondo i principali esperti di scommesse, tra cui il bookmaker Eurobet, CR7 è quotato a 26.00 per la vittoria del Pallone d’Oro, sicuramente una quota più alta rispetto a calciatori che si sono distinti nelle proprie nazionali, nei club, oppure in entrambi, come ad esempio Leo Messi con una grande mole di reti segnate con il Barcellona e la vittoria storica con l’Argentina in Copa America. Possiamo quindi dire che non ci resta che aspettare dicembre per scoprire a chi andranno i voti che decreteranno l’ennesimo vincitore del Pallone d’Oro.

Giocatori