Con l’avvicinarsi sempre di più della conclusione del periodo di calciomercato, l’Inter sta mettendo a punto le ultime trattative per perfezionare la rosa della squadra in preparazione alla nuova stagione calcistica. Qui descriveremo le notizie sul calciomercato Inter minuto per minuto, descrivendo le trattative più interessanti che hanno popolato la stagione di calciomercato neroazzurra.

I Retroscena sull’Addio di Lukaku

Una delle ultimissime sul calciomercato Inter che sicuramente ha addolorato di più i tifosi neroazzurri è stata l’addio di Romelu Lukaku a inizio agosto. Fino al mese scorso in molti ritenevano che la storia del campione belga all’Inter potesse durare per molte stagioni a venire, tuttavia, come un fulmine a ciel sereno, ben presto è arrivata la notizia della sua cessione al Chelsea. Durante la trattativa, il giocatore si è dimostrato sempre più improntato a tornare in Premier League e lasciare la Serie A alle proprie spalle. Il contratto da 15 milioni di euro a stagione, un netto miglioramento rispetto agli 8.5 milioni che guadagnava con l’Inter, che aspetta il bomber a Londra è sicuramente il motivo di molte accuse di mercenarismo che sono arrivate dai tifosi nei confronti di Lukaku, però il bomber belga ha sempre negato che siano stati i soldi a fargli cambiare club. A detta del giocatore tutto questo è stato invece una questione di progetto e di ambizioni. In particolare le ambizioni del Chelsea, pronto a tutto pur di arrivare al vertice della classifica sia in Inghilterra che in Champions League. Non possiamo però non menzionare delle tensioni all’interno dell’Inter che hanno sicuramente giocato un ruolo non secondario nella decisione di Lukaku, primi fra tutti forse anche l’addio di Antonio Conte e la cessione di Hakimi al Paris Saint Germain.

Edin Dzeko È il Sostituto di Lukaku?

I risultati della partita contro il Genoa in Serie A, convincono sul posto di Edin Dzeko nella rosa neroazzurra come sostituto dell’indimenticabile Lukaku. Prima del passaggio all’Inter, l’attaccante bosniaco di ormai trent’anni suonati militava nella Roma con uno stipendio di 5 milioni di euro a stagione e un contratto in scadenza nel 2022. Nelle partite giocate con l’Inter finora, Dzeko a dimostrato di saper reggere fisicamente e di essere un attaccante affidabile e sicuramente in grado di reggere il confronto con Lukaku, però, data l’età avanzata, il club ha preferito tenere aperta qualche opzione in caso di possibili infortuni o problematiche.

Calciomercato Inter: Edin Dzeko

In Cerca di un Vice-Dzeko

Per prepararsi ad ogni eventualità, Marotta si è recentemente dichiarato in cerca di un vice per Edin Dzeko al fine di tutelarsi il più possibile in attacco nonostante il calciomercato Inter in entrata si sia chiuso qualche giorno fa, salvo ripensamenti. In termini di sostituto per Dzeko, al momento il favorito assoluto sembra essere Gianluca Scamacca, giocatore del Sassuolo a cui sia il Cagliari che la Juventus sembrerebbero essere interessati. In lizza troviamo però anche Facundo Ferreyra, ex-giocatore del Celta Vigo e che al momento è svincolato. Ferreyra potrebbe quindi dimostrarsi un’opzione alquanto economica per Marotta e Ausilio e senz’altro riuscirebbe ad offrire qualche possibilità in più alla rosa di Inzaghi in attacco.

Rinnovo Vicino per Lautaro Martinez?

Le ultimissime sul calciomercato Inter affermano che una decina di giorni fa, l’Inter e l’agente di Lautaro Martinez si siano visti per discutere un possibile rinnovo, tuttavia la questione verrà nuovamente affrontata a mercato chiuso. Sebbene il calciomercato Inter sia positivo riguardo a tale rinnovo e la trattativa sia di fatto ben impostata, è anche vero che entrambe le parti non si aggiornano dall’ultimo meeting, avvenuto ormai più di dieci giorni fa. Nel precedente incontro, avvenuto in un ristorante a Milano, si erano gettate le fondamenta dell’accordo, specialmente dato che in quel momento sembrava che sia l’Atletico che il Tottenham potessero tentare un colpo a Lautaro a circa una settimana dal saluto di Romelu Lukaku. Ora si attende l’incontro a mercato chiuso che definirà una volta per tutte la permanenza del giocatore all’Inter. I dettagli dell’accordo per il momento sembra essere un prolungamento del contratto dal 2023 al 2025, tuttavia ci sono opinioni contrastanti riguardo al compenso. Gli agenti di Lautaro puntano ad ottenere un ingaggio da top-player sui 7-8 milioni di euro a stagione, mentre l’Inter sembra più intenzionato a pagarne 4.5-5. Per questo motivo l’accordo potrebbe trovarsi a metà strada sui 6 milioni di euro.

Certo è che durante le prime partite giocate da Lautaro e Dzeko la forte intesa e il feeling tra i due giocatori sono risultati evidenti. Contro il Verona entrambi si sono cercati e trovati ripetutamente, anche quando il risultato non pendeva a favore dell’Inter. Questa intesa ha anche fatto sì che la capacità di fraseggio della squadra aumentasse e in qualche modo rimediasse all’assenza della capacità di sfondamento e della forza d’urto che Lukaku portava all’Inter.

E Per Quanto Riguarda il Portiere?

Uno dei punti rimasti irrisolti da questa stagione di calciomercato Inter è sicuramente la questione portiere. Dalla parata poco elegante contro il Genoa nella pima giornata di Serie A, fino alla giocata che ha di fatto regalato l’1-0 al Verona, i segnali d’allarme rivolti verso Samir Handanovic c’erano tutti. Se analizziamo la storia neroazzurra degli ultimi decenni è facile notare come il club non abbia mai tenuto un portiere di età superiore ai 32-33 anni, da Julio Cesar fino a Walter Zenga. Handanovic però è riuscito ad arrivare ai 37 anni senza che la società neroazzurra anche solo pensasse alla sua sostituzione. Ora però, specialmente dopo i risultati delle prime due partite in termini di portiere, la mancanza di un sostituto diventa sempre più evidente. Certo, ci sono mille scusanti per cui il calciomercato Inter non sia riuscito a rimpiazzarlo per far fronte all’inizio di questa nuova stagione calcistica. Tra portieri fatti in casa che non ce l’hanno fatta ad emergere, fino a problemi societari di varia natura, le complicazioni non sono di certo mancate. Tuttavia, ora l’Inter guarda al futuro e cercherà di sostituire Handanovic in vista della prossima stagione. Un nome papabile è quello di André Onana, al momento portiere dell’Ajax ma con contratto in scadenza per giugno 2022.

Puoi anche controllare le notizie di trasferimento per altri club:

Calciomercato